mercoledì 29 ottobre 2014

Caro amico


"Caro amico ti scrivo, così mi distraggo un po'
e, siccome sei molto lontano, più forte ti scriverò"

... per quanto io possa urlare
tu non mi puoi sentire
invece di scriverti vorrei parlarti
invece di immaginarti vorrei abbracciarti
ma nella vita reale non posso.


Venezia, in fondo alla Calle de Mezo


domenica 19 ottobre 2014

martedì 14 ottobre 2014

Giorgio ( il Gaber, ovviamente ... )



Nella testa:    "a dio i martiri non gli hanno fatto mai cambiare giudizio"  (  da "Se Io Fossi Dio" )

Nella vita: "una brutta giornata, chiuso in casa a pensare, una vita sprecata, non c'è niente da fare, non c'è via di scampo ... quasi quasi mi faccio uno shampoo"   (  da " Lo shampoo" )


Nel cuore

"fra noi, è finita così
domani, non ritornerai più 
tacevi, non avevi un perchè,
m'hai detto: non scordarti di me..

il cielo, già portava l'autunno 
l'estate se ne andava con te 
ed io, io ti ho visto andar via senza di me 
portavi la mia vita con te" 

( da " Fra noi" )

Tramonto ligure dopo il temporale, vicino Sestri Levante

martedì 7 ottobre 2014

Una signora


"Non sono una signora 
una con tutte stelle nella vita
Non sono una signora
ma una per cui la guerra non è mai finita!!

Oh, ma che brutta fatica ..."


sabato 13 settembre 2014

Ortensie ... sottotitolo ... Fotografia



Ogni giorno, succede
Per una faccia, per una testa, per un’immagine
Per un pensiero anche solo accennato
Per un’idea sottile
Per una melodia o soltanto un accordo
Per una parola, una frase
Per il mare
Per la montagna
Per la campagna … e poi il fiume!
Per un giardino come questo o come un altro
E tutto quanto il resto
Se dura poco, me la cavo
Ma se dilaga
Devo consumare la candela che si è accesa
finchè tutta la cera è sciolta.

( l'intimità di un giardino a Sassello - SV )

mercoledì 3 settembre 2014

L'impiccato


Come posso bere altro che acqua 
col caldo che fa?
Ma qualcuno svuota bottiglie, la vita segue le mode 
e le mode sono assurdi accordi di stile
Meno male che accade qualcosa di creativo ed
ecco nascere l'impiccato di fronte al mare ....

Come dice quella canzone... 

"...passerà il freddo e la spiaggia lentamente si colorirà ... la radio, i giornali e una musica banale si diffonderà
nuove avventure
discoteche illuminate piene di bugie
ma verso sera uno strano concerto
e un ombrellone che rimane aperto
mi tuffo perplessa in momenti vissuti di già ..."

( Egremmi Beach, isola di Lefkada  - Grecia )



giovedì 31 luglio 2014

Stanotte ti ho sognato


Stanotte ho sognato di te.
Non ho fatto apposta
non ti ho pensato prima di dormire.
E' stato un disegno del caso
o forse del il mio cervello che ti ospita
e non ti lascia andare.




( Un momento a Myrtos Beach - Isola di Kefalonia )