lunedì 12 gennaio 2015

Guerriero


"E levo questa spada
Alta verso il cielo
Giuro sarò roccia contro il fuoco e il gelo
Solo sulla cima
Attenderò i predoni
Arriveranno in molti
E solcheranno i mari
Oltre queste mura troverò la gioia
O forse la mia fine comunque sarà gloria
E non lotterò mai per un compenso
Lotto per amore, lotterò per questo
Io sono un guerriero
Veglio quando è notte
Ti difenderò da incubi e tristezze
Ti riparerò da inganni e maldicenze
E ti abbraccerò per darti forza sempre
Ti darò certezze contro le paure
Per vedere il mondo oltre quelle alture
Non temere nulla io sarò al tuo fianco
Con il mio mantello asciugherò il tuo pianto
E amore il mio grande amore che mi credi
Vinceremo contro tutti e resteremo in piedi
E resterò al tuo fianco fino a che vorrai
Ti difenderò da tutto, non temere mai

Non temere il drago
Fermerò il suo fuoco
Niente può colpirti dietro questo scudo
Lotterò con forza contro tutto il male
E quando cadrò tu non disperare
Per te io mi rialzerò
Io sono un guerriero e troverò le forze
Lungo il tuo cammino
Sarò al tuo fianco mentre
Ti darò riparo contro le tempeste
E ti terrò per mano per scaldarti sempre
Attraverseremo insieme questo regno
E attenderò con te la fine dell'inverno
Dalla notte al giorno, da Occidente a Oriente
Io sarò con te e sarò il tuo guerriero
Ci saranno luci accese di speranze
E ti abbraccerò per darti forza sempre
Giuro sarò roccia contro il fuoco e il gelo
Veglio su di te, io sono il tuo guerriero"


"Guerriero" - Marco Mengoni
( Katziki bay - Isola di Lefkada - Grecia )

domenica 28 dicembre 2014

I social network




Non amo frequentare i social
Buffo per una blogger fotografica
Assurdo al tempo d'oggi
Ma oggi ho trovato una cosa
sul social ... 
Il Natale e i pensieri buoni mi avevano distratta, però ora ricordo!
Re Erode è tornato, un moderno Erode che uccide i bambini
come quello che uccise gli innocenti in una strage senza pari
E li uccide perchè ha paura della loro libertà
e della loro cultura di conoscenza 


sabato 20 dicembre 2014

sabato 6 dicembre 2014

I bambini





Siete in ogni piega dell'acqua
in ogni sfumatura
in ogni mattone
siete nelle rughe del legno
e nel colore che si scioglie
siete nell'anima
di chi vi ha guardato davvero negli occhi

Dedicata ai bambini ora angioletti, come Loris

( Venezia, la Fioreria di un tempo - Cannaregio )

mercoledì 26 novembre 2014

Un'esplosione


.... non mi lasci via d'uscita 
e te ne vai con la mia storia tra le dita ...
di me non ti devi preoccupare, me la saprò cavare!
Stasera scriverò una canzone
per soffocare dentro un' esplosione
senza pensare troppo alle parole
parlerò di quel sorriso 
di chi ha già deciso
quel sorriso che una volta
mi ha aperto il paradiso ...

La mia storia tra le dita - Gianluca Grignani

( Milano, direzione Piazza Gae Aulenti )

mercoledì 19 novembre 2014

L'artista


Avrei accolto
e magari anche amato 
immagini con questi colori
 innocue invenzioni dei sogni reali
 attimi di vita 
che non siano solo una pioggia, cioè un pianto.
Invece, le tue cose vivono  
della tua cupa tristezza.
Roba tua. L'hai fatta bella
e l'hai profusa,grigia e maligna
vestendola d'arte.
Hai preso la mente a qualcuno
e non ti perdono

( Riflessi di barche e case a Venezia )