mercoledì 29 ottobre 2014

Caro amico


"Caro amico ti scrivo, così mi distraggo un po'
e, siccome sei molto lontano, più forte ti scriverò"


( Venezia, in fondo alla Calle de Mezo: il canale )


18 commenti:

  1. ...e l'anno che verrà, dicono che le acque continueranno a bagnare la Calle de Mezo, ma sarà un'acqua asciutta, che non farà male alle parete. E questo che ti scrivo, caro amico, potremmo dibatterlo personalmente, mi potrai dire che non sarà possibile o che sì, ma lo faremo dopo l'abbraccio.

    Belle le parole e la fotografia.

    podi-.

    RispondiElimina
  2. Uno scatto che indica, ricorda, racconta....complimenti! Buona giornata

    RispondiElimina
  3. Un meraviglioso scatto fa da cornice a splendidi versi!
    Buona giornata da Beatris

    RispondiElimina
  4. un altro dei tuoi bellissimi scatti. Complimenti Lalla!

    RispondiElimina
  5. Un'altra foto bellissima.. ottima davvero.
    Complimenti Lalla

    RispondiElimina
  6. Podi, grazie delle belle parole!

    RispondiElimina
  7. Simo ... un abbraccio di ringraziamento!

    RispondiElimina
  8. Beatris, che dirti più che un grandissimo grazie??

    RispondiElimina
  9. Manuela, ti ringrazio infinitamente!

    RispondiElimina
  10. Maurizio, assolutamente troppo gentile, sempre!!

    RispondiElimina
  11. Uno scatto semplice, ma intenso! Brava.

    RispondiElimina
  12. Stupendo, con colori intensi! Ciao, Arianna

    RispondiElimina
  13. Molto bella, le due barche sembrano due innamorati appena lasciati.

    RispondiElimina
  14. Alberto, sono due amici ... di cui uno è l'amico immaginario ...

    Grazie del passaggio!

    RispondiElimina
  15. E' vero, Dany! Grazie del passaggio!

    RispondiElimina
  16. scatto bello e comunicativo! complimenti

    ciao

    RispondiElimina