giovedì 28 febbraio 2013

Due, alla finestra


Siamo alla finestra, e lei ...
"Guarda ... guarda che bello ...
sembra che milioni di piccole stelle di sole siano cadute nel mare ...stelle marine!"
E' un bel pensiero per una signora che, a più di novant'anni, ama ancora fantasticare!
Ma non sono milioni di stelle
è solo il mare che si veste di luce
in un giorno tempestoso.
E io ... io cerco, mare, ancora i tuoi tratti più veri, i guizzi segreti
 e ricordo le cose più belle
anche dove c'è il ferro d'un balcone, dissolto in un chiarore
sospeso e irreale
anche dove i raggi più forti e il teleobiettivo
 scompongono la vernice nera
come non avesse sostegno, rosicchiata dalla luce.


10 commenti:

  1. GRAZIE PER LA VISITA,BELLISSIMI I TUOI SCATTI!!!!!

    RispondiElimina
  2. Il bancone in primo piano sfocato, da quella sensazione di vita, di casa, qualcosa che amplifica la vista infinita sul mare..non ho che rimaner a guardare ..a sognare
    ..non ho ragione.. ho solo un modo di raccontare il tempo che mi passa addosso ad occhi aperti. Un abbraccio Lalla grazie infinite per la tue visita sempre gentile.A presto
    Maurizio

    RispondiElimina
  3. Sabrina, è stato un piacere!!

    RispondiElimina
  4. Raccontare il tempo che ti passa sopra, mente lo guardi passarti sopra .... venirti addosso ... è stare al balcone, Maurizio!
    Grazie a te!

    RispondiElimina
  5. Il tuo poetare mi affascina ... e le tue foto lo rispecchiano!!!
    Bacio
    Cri

    RispondiElimina
  6. Buon otto Marzo Maria Laura, Auguri
    Maurizio

    RispondiElimina
  7. Hai descritto in modo meraviglioso il perchè, il come e il quando si scatta auna bellissima foto! Grazie e auguri !

    RispondiElimina
  8. Grazie, Maurizio!

    Alf, sono stati gli occhi di mia madre a vedere tutto......

    RispondiElimina
  9. Super dans le texte et la photo, beaucoup d’imagination. J'aime.

    Amitiés, Yannick

    RispondiElimina