mercoledì 28 agosto 2013

Nord, all'alba



L'atmosfera di Bretagna ti viene addosso con pochi avvertimenti e
la luce bretone abbatte ogni concetto di luce che sia pregresso.
Fa freddo al mattino, anche d'estate e la foschia dell'oceano
passa e ripassa sui prati e sulle felci, sull'erica rossa e sulle case bianche.
Un po' di ardesia crea contrasto e i tetti sono così perfetti ...
Apro la mia finestra e resto a respirare l'odore dell'umidità sulla vegetazione.
Non vorrei partire e, intanto che ci penso, la marea sale e quel pugno di barchette torna a galleggiare ...

( Plogoff - Bretagna )


10 commenti:

  1. veramente molto bella e suggestiva!

    RispondiElimina
  2. Wooooow!!! Bellissima Lalla, complimenti.
    Ciao ciao Sandro & Cristina

    RispondiElimina
  3. Splendida foto raccontata in modo coinvolgente ! ... Ho avuto la sensazione di esserci anchio ! Bravissima Lalla!

    RispondiElimina
  4. Cavolo l'ho detto anch'io quando ho guardato fuori dalla finestra, Laura ....

    RispondiElimina
  5. Dany, sentirsi circondati dalla foschia e dalla luce è una bellissima sensazione!!

    RispondiElimina
  6. Sandro e Cristina, vi ringrazio ...merito della natura del luogo!!!

    RispondiElimina
  7. Grazie Alf ... mi fa piacere averti trasmesso queste sensazioni!

    RispondiElimina