lunedì 25 giugno 2012

Tranne il battito del cuore


Senza dirsi addio
resta un brivido
è il tuo richiamo
Tornerò mai?
Tante volte, infinite!
Oppure nessuna: mai più

E, senza dire addio
infinite volte nel tempo
mi tufferò
raggiungerò il profondo
dove nasce il colore del mare
dove comincia la roccia
dove ogni suono è indistinto
tranne il battito del mio cuore

Oleandri, mio Dio, quanti ...
e il verde dei cipressi ...
Senza dirsi addio



( le trasparenze di Fiskardo - Isola di Kefalonia )


15 commenti:

  1. sono senza fiato parole e immagine.....un connubio perfetto...complimenti Lory

    RispondiElimina
  2. che click....io mi tuffo ad occhi spalancati...bellissimo!

    RispondiElimina
  3. Tutto incantevole, complimenti !

    RispondiElimina
  4. Che splendore....che sapore di vita,
    Uno scritto bellissimo,in equilibrio sulla stupenda foto,e quel che rappresenta
    Felice giorno
    Gaetano

    RispondiElimina
  5. Que maravilla de aguas cristalinas... Un precioso blog.
    Saludos

    RispondiElimina
  6. Lory, grazie!!

    Simo...buon bagno colorato!

    Giulia, un abbraccio!

    RispondiElimina
  7. Alfgar, l'acqua cristallina per me è indimenticabile!

    Gaetano, sempre molto gentile e riflessivo!

    ElRinconDeCeditas, muchas gracias!

    RispondiElimina
  8. per me è perfetta, anche perchè hai fotografato l'essenza di ciò che mi piace del mare.

    RispondiElimina
  9. Che meraviglia di scoglio, la Grecia è sempre bella! Bella foto! Complimenti, ciao! Cri : )

    RispondiElimina
  10. Grazie, Silvana e Cristina!! Spero di cogliere ancora, prestissimo, l'essenza del mare greco...sì, ancora e ancora....non basta mai!

    RispondiElimina
  11. TUTTO STUPENDO ciò che fai!!!!!!!!!!!!!
    Bacio
    Cri

    RispondiElimina
  12. C'è troppa bellezza in questi colori di Grecia. Bella Lalla

    RispondiElimina
  13. Grazie, Alberto! Spero che al più presto tu possa vederli dal vivo!!

    RispondiElimina