mercoledì 10 aprile 2013

Mandorli bianchi, su fondo nero


"Io resto.
Il dolore ci ricorderà di noi.
Grazie ad esso, se ci riincontreremo, potremo riconoscerci"

( citazione da "Cassandra" di Christa Wolf, libro
ispirato alla figura di Cassandra nei miti greci e nell'Agamennone di Eschilo )

Dedicata a Tiziana

13 giugno 2013 - Sono tornata qui per dire che Tiziana non c'è piu, 
che questo mi fa male, e che prima non riuscivo a dirlo.




16 commenti:

  1. Uno scatto sublime, incantevole! Complimenti Lalla!

    RispondiElimina
  2. Bellissimo scatto,la sfocatura del fondo rende nitidissimo il primo piano,ottima foto!
    Ciao,buona giornata!!

    RispondiElimina
  3. Una sola parola: meravigliosa!
    Cinzia

    RispondiElimina
  4. Che splendore, quanta bellezza e delicatezza!
    xoxo
    G

    RispondiElimina
  5. Semplicemente : bellissima foto!

    RispondiElimina
  6. **Simo**, grazie mille! Mi piace l'aggettivo "incantevole" che hai dedicato a questa foto!

    RispondiElimina
  7. Ciao, Franz!! Come va coi disegni dei fiori??? Mi attirano molto.....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lalla,l'ho finito ma non mi soddisfa,quindi sono indeciso se pubblicarlo o no,credo che lo rifarò...

      Elimina
  8. Grazie, Cinzia...sei sempre sollecita e troppo buona....

    RispondiElimina
  9. Ciao, Giulia! I fiori di mandorlo, hai ragione, sono di una delicatezza infinita...poco adatta al clima milanese...eppure c'è un signore che li ha piantati in un giardino pubblico a due passi da casa mia....

    RispondiElimina
  10. Alf...un pensiero per una persona cara dev'essere speciale e questi fiori a Milano sono una rarità! Da te, sicuramente no....

    RispondiElimina
  11. Grazie, Cri!!!

    p.s. sono stata sabato ai giardini di Villa reale a scattar foto ai fiori....narcisi da favola!

    RispondiElimina