mercoledì 19 novembre 2014

L'artista


Avrei accolto
e magari anche amato 
immagini con questi colori
belle e  innocue invenzioni dei sogni reali
 attimi di vita 
che non fossero solo una pioggia piena d'ombrelli.
Invece, le tue cose vivono  
della tua cupa tristezza e la tua pioggia è un pianto cattivo.
Roba tua e te la tieni. L'hai imbellettata
e l'hai profusa, grigia e maligna come un cancro
vestendola d'arte.
Hai preso la mente a qualcuno
e non ti perdono

( Riflessi di barche e case a Venezia )

10 commenti:

  1. L'artista sei tu che scatti queste foto meravigliose. Buona serata ♥

    RispondiElimina
  2. Ottimo scatto come sempre brava Lalla

    RispondiElimina
  3. adoro i riflessi...e amo il tuo modo di scattare. Brava!!!

    RispondiElimina
  4. Il mio modo di scattare ... sono io stessa! Ciao, Laura e grazie!

    RispondiElimina
  5. Un beau regard sur les reflets, je connais l'artiste.

    Amitiés, Yannick

    RispondiElimina