domenica 22 ottobre 2017

Nuvola più ... nuvola meno ... per il Re non conta ...



Ieri ho incontrato tua madre ...  sempre di corsa, sia lei che io!
I suoi occhi, i miei occhi
Entrambe ti abbiamo negli occhi per motivi diversi che diventano uno solo, immediatamente: non ci sei più, sei chissà dove tra quelle nuvole, e magari ci guardi.
Tuo fratello è ad Amsterdam, tanto per cambiare, come se quel posto del cavolo cancellasse gli affanni, lenisse il dolore dei fallimenti e delle indecisioni, dipingesse altri volti su quello di un padre inesistente e una madre presente o di un fratello in volo. 
Ad Amsterdam ci sono le nuvole belle come queste? Ma che importa? Goditi l'oceano o mio Re delle nuvole!

4 commenti:

  1. Non so chi sia quello che manca, ma sono sicura che il fratello ad Amsterdam, o fosse anche un altro luogo, trova sollievo dal dolore. Ne sono sicura, vorrei avere il coraggio che ha lui e andare via.

    RispondiElimina
  2. Il problema di Tommy non è il dolore per la perdita di Sebastiano, é la contestazione di tutto ció che è logico in senso buono... come prendere un diploma studiando e come vivere normalmente in famiglia. Credo debba maturare e si puó crescere anche qui, senza andare ad Amsterdam. Certo, li nessuno lo conosce e puó fare il cameriere al pub senza essere giudicato....

    RispondiElimina
  3. Un'immagine splendida. I miei complimenti.

    RispondiElimina
  4. Carissima Erika, grazie tante! L'immagine è splendida perchè l'oceano è splendido ed io sono stata fortunata ....

    RispondiElimina